SINODO DEI VESCOVI

________________________________________________________

 

III ASSEMBLEA GENERALE STRAORDINARIA

LE SFIDE PASTORALI
SULLA FAMIGLIA
NEL CONTESTO
DELL’EVANGELIZZAZIONE

INSTRUMENTUM LABORIS

 

Città del Vaticano

2014

 

INDICE

Abbreviazioni
Presentazione
Premessa
 

I PARTE
COMUNICARE IL VANGELO DELLA FAMIGLIA OGGI

Capitolo I
Il disegno di Dio su matrimonio e famiglia

La famiglia alla luce del dato biblico (1-3)
La famiglia nei documenti della Chiesa
(4-7)

Capitolo II
Conoscenza e ricezione della Sacra Scrittura e dei documenti della Chiesa su matrimonio e famiglia
(8)

La conoscenza della Bibbia sulla famiglia (9-10)
Conoscenza dei documenti del magistero
 (11)
La necessità di sacerdoti e ministri preparati
(12)
Accoglienza diversificata dell’insegnamento della Chiesa
(13-14)
Alcuni motivi della difficoltà di ricezione
 (15-16)
Promuovere una migliore conoscenza del Magistero
(17-19)

Capitolo III
Vangelo della famiglia e legge naturale

Il nesso tra Vangelo della famiglia e legge naturale (20)
Problematicità della legge naturale oggi
 (21-26)
Contestazione pratica della legge naturale sull’unione tra uomo e donna
(27-29)
Auspicabile rinnovamento del linguaggio
 (30)

Capitolo IV
La famiglia e la vocazione della persona in Cristo

La famiglia, la persona e la società (31-34)
Ad immagine della vita trinitaria
 (35)
La Santa Famiglia di Nazareth e l’educazione all’amore
(36-38)
Differenza, reciprocità e stile di vita familiare
(39-42)
Famiglia e sviluppo integrale
 (43-44)
Accompagnare il nuovo desiderio di famiglia e le crisi (45-48)
Una costante formazione
(49)

II PARTE
LA PASTORALE DELLA FAMIGLIA DI FRONTE ALLE NUOVE SFIDE

Capitolo I
La pastorale della famiglia: le varie proposte in atto

Responsabilità dei Pastori e doni carismatici nella pastorale familiare (50)
La preparazione al matrimonio (51-56)
Pietà popolare e spiritualità familiare
 (57)
Il sostegno alla spiritualità familiare
 (58)
La testimonianza della bellezza della famiglia
 (59-60)

Capitolo II
Le sfide pastorali sulla famiglia
(61)

a) La crisi della fede e la vita familiare

L’azione pastorale nella crisi di fede (62-63)

b) Situazioni critiche interne alla famiglia

Difficoltà di relazione / comunicazione (64)
Frammentazione e disgregazione
(65)
Violenza e abuso
(66-67)
Dipendenze, media e social network
 (68-69)

c) Pressioni esterne alla famiglia

L’incidenza dell’attività lavorativa sulla famiglia (70-71)
Il fenomeno migratorio e la famiglia (72)
Povertà e lotta per la sussistenza
 (73)
Consumismo ed individualismo (74)
Contro-testimonianze nella Chiesa (75)

d) Alcune situazioni particolari

Il peso delle aspettative sociali sull’individuo (76)
L’impatto delle guerre
 (77)
Disparità di culto
 (78)
Altre situazioni critiche
 (79)

Capitolo III
Le situazioni pastorali difficili

A. Situazioni familiari (80)

Le convivenze (81-82)
Le unioni di fatto
 (83-85)
Separati, divorziati e divorziati risposati
 (86)
I figli e coloro che restano soli
(87)
Le ragazze madri
(88)
Situazioni di irregolarità canonica
 (89-92)
Circa l’accesso ai sacramenti
 (93-95)
Altre richieste
 (96)
Circa i separati e i divorziati
 (97)
Semplificazione delle cause matrimoniali
 (98-102)
La cura delle situazioni difficili
 (103-104)
Non praticanti e non credenti che chiedono il matrimonio
 (105-109)

B. Circa le unioni tra persone dello stesso sesso

Riconoscimento civile (110-112)
La valutazione delle Chiese particolari
(113-115)
Alcune indicazioni pastorali
 (116-119)
Trasmissione della fede ai bambini in unioni di persone dello stesso sesso
 (120)

III PARTE
L’APERTURA ALLA VITA E LA RESPONSABILITÀ EDUCATIVA

Capitolo I
Le sfide pastorali circa l’apertura alla vita
(121-122)

Conoscenza e ricezione del Magistero sull’apertura alla vita (123-125)
Alcune cause della difficile ricezione
 (126-127)
Suggerimenti pastorali
 (128)
Circa la prassi sacramentale
 (129)
Promuovere una mentalità aperta alla vita
 (130-131) 

Capitolo II
La Chiesa e la famiglia di fronte alla sfida educativa

a) La sfida educativa in genere

La sfida educativa e la famiglia oggi (132) 
Trasmissione della fede e iniziazione cristiana
(133-134)
Alcune difficoltà specifiche
 (135-137)

b) L’educazione cristiana in situazioni familiari difficili (138) 

Una visione generale della situazione (139-140) 
Le richieste rivolte alla Chiesa
 (141-145) 
Le risposte delle Chiese particolari
 (146-150) 
Tempi e modi dell’iniziazione cristiana dei bambini
 (151-152) 
Alcune difficoltà specifiche
 (153) 
Alcune indicazioni pastorali
(154-157) 

CONCLUSIONE (158-159)

 

-------------------------------------

 Fonte:  sito  www.vatican.va