Emendamento, poi soppresso, cosiddetto ‘Salva Manager’

 

[1] Il testo dell'emendamento inserito nel testo:

"Dopo il comma 13, aggiungere il seguente:

«13-bis. Dopo l'articolo 7 del decreto-legge n. 347/008, è aggiunto il seguente:

"Art. 7-bis. - (Applicabilità delle disposizioni penali della legge fallimentare). - Le dichiarazioni dello stato di insolvenza a norma dell'art. 4, comma primo, e dell'art. 3, comma terzo, del presente decreto e dell'art. 3 e dell'art. 82 del decreto legislativo 8 luglio 1999, n. 270, sono equiparate alla dichiarazione di fallimento ai fini dell'applicazione delle disposizioni dei capi I, II e IV del titolo VI della legge fallimentare (R.D. 16 marzo 1942, n. 267 e successive modificazioni ed integrazioni) solo nell'ipotesi in cui intervenga una conversione dell'amministrazione straordinaria in fallimento, in corso o al termine della procedura, ovvero nell'ipotesi di accertata falsità dei documenti posti a base dell'ammissione alla procedura"».

EMENDAMENTO TENDENTE AD INSERIRE UN ARTICOLO AGGIUNTIVO DOPO L'ARTICOLO 1

1.0.200

Il Governo